Solo due giorni di tempo da trascorrere a Venezia? 

Niente panico, avete tutto il tempo per visitare il top della città.

Ecco i nostri consigli per vivere al meglio Venezia anche se si dispone di poco tempo.

 

Giorno 1

h 9 Fate una bella colazione, magari in piazza San Marco. Costerà un po’ di più rispetto a una zona poco centrale, ma la vista da lì è incredibile. 

Piazza San Marco è tutta da esplorare: basilica, Palazzo Ducale, Todaro e Leon.  Salite anche sul campanile: da lassù avrete un paesaggio sulla laguna indescrivibile. 

h 12 Una passeggiata sul Ponte dei Sospiri è un must: se deciderete di visitare Palazzo Ducale potrete attraversare il ponte.

h 13 Adesso concedetevi un po’ di shopping a Ponte di Rialto, mangiate qualcosa e rilassatevi qualche minuto ammirando la vista sul Canal Grande.

h 15 Palazzo Contarini del Bovolo è vicinissimo a Rialto e vanta una delle scale più famose di Venezia. Si tratta di una scala a chiocciola che, in veneziano, si chiama “bovolo”! Dalla cima del bovolo si gode di un bellissimo panorama sui tetti della città.

h 17 Il bello di Venezia è anche perdersi tra le piccole stradine e le strette calli, infilando nei negozietti di artigiani e sbucare poi nei pressi di un ponte o di uno scorcio che vi lascerà senza fiato.

h 19 Questa è l’ora dell’aperitivo e Venezia è la città regina dell’aperitivo: lo Spritz è il cocktail veneziano per eccellenza. Gustatelo in uno dei tanti Bacari sparsi per la città: un incrocio tra un bar, un’osteria e una taverna, dove si servono i cosiddetti cicheti – piccoli assaggi – da gustare sorseggiando uno spritz o un bicchiere di vino.

h 20,30 Per cena evitate i luoghi turistici, optate per quei piccoli ristoranti fuori dal centro dove potrete assaggiare i piatti tipici del territorio. 

Giorno 2

h 9 Fate colazione e andate verso il sestiere di San Polo, dove si trova la chiesa S. Maria Gloriosa dei Frari: all’interno potrete ammirare alcune opere di Tiziano e Canova.

h 11 Spostatevi ora nel Ghetto ebraico di Venezia, uno dei luoghi più belli della città e uno tra i ghetti meglio preservati di tutta Europa. Qui vi sono ben 5 sinagoghe ma attenzione, se volete visitarle, considerate di andarci di mattina perché il pomeriggio sono chiuse. 

h 13 Dopo un pranzo veloce prendete un vaporetto e dirigetevi a Murano dove, all’interno delle numerose botteghe che espongono e vendono il celebre vetro lavorato, potrete ammirare i mastri vetrai creare opere d’arte famose in tutto il mondo.

h 17 Se avete ancora un pochino di tempo a disposizione, fate una breve visita a Burano, scattate una foto alle casette colorate  e una bella passeggiata ammirando i negoziati che espongono i famosi merletti.