La CNN ha stilato la classifica delle isole italiane più belle e ciò che è emerso è davvero interessante…

Secondo la testata americana, difatti, le isole migliori sarebbero quelle che nel passato sono state utilizzate come “isole carcerarie”. La loro posizione remota permetteva di custodire al sicuro detenuti di un certo spessore, soprattutto esiliati politici che in queste isole hanno trascorso gran parte della loro vita da reclusi.

Un tempo queste isole erano off limits, nessuno poteva accedervi se non i corpi militari e i detenuti stessi e, ovviamente, coloro che vi risiedevano. Ancora oggi, l’accesso giornaliero a talune è permesso solo a pochi fortunati turisti che ne fanno richiesta con largo anticipo.

Tutto ciò ha permesso di mantenerne incontaminata flora e fauna e rendere questi posti degli angoli di paradiso.

#1 Montecristo (Toscana): ha suscitato le fantasie di Dumas che ha ambientato proprio qui parte de Il Conte di Montecristo. Solo 1000 visitatori in tutto l’anno sono ammessi e la lista di attesa è lunghissima.

Schermata 2014-07-28 alle 15.32.38


#2 Pantelleria
(Sicilia): le sue coste sono molto più vicine alla Tunisia che non all’Italia. Furono gli spagnoli a trasformala in un’isola penitenziaria. Oggi è una meta molto frequentata ed è famosa, oltre che per le spiagge e il mare cristallino, anche per il famoso Passito.

#3 Capraia (Toscana): vicinissima alla Corsica, Capraia è stata un’isola penitenziaria fino a non molto tempo fa (1989).

#4 Santo Stefano (Lazio): qui nel ‘700 i Borboni fecero costruire una prigione. Oggi è disabitata, così come lo è l’isola stessa: solo attraverso dei tour organizzati la si può visitare.

carcere-santo-stefano-ventotene

#5 Gorgona (Toscana): qui il carcere è ancora attivo, un carcere “virtuoso” che impegna i detenuti in opere che apportano migliorie a tutta l’isola.

#6 Ventotene (Lazio): un carcere antichissimo dove Nerone vi fece rinchiudere la moglie accusata di adulterio e dove anche Mussolini esiliò alcuni avversari politici.

#7 Asinara (Sardegna): una volta era colonia penale, oggi è una riserva naturale che preserva una bellezza incredibile. Gli asini albini la abitano ancora, nonostante la specie sia in via di estinzione.

#8 Ponza (Lazio): Mussolini fu arrestato qui per alcune settimane nel ’43. L’isola è considerata una delle più belle di tutto il Mediterraneo.

#9 Pianosa (Toscana): qui vi era il carcere di massima sicurezza fino a pochi anni fa, ossia il 1999. Vi si arriva da Piombino e dall’isola d’Elba e al suo interno è possibile girare solo a piedi o in bicicletta.

Cala_Giovanna_Pianosa(LI)2 #10 Favignana (Sicilia): nel 1911, quando l’Italia invase la Libia, moltissimi prigionieri furono portati qui. Oggi è un’isola meravigliosa alla quale si arriva da Trapani o da Marsala.