Tutti hanno una città dei sogni. Quel luogo tanto desiderato e decantato, dove magari si è  trascorsa una vacanza e per il quale si è soliti dire: “In quella città ci vorrei vivere!”. Ma se a farci sognare è solitamente l’atmosfera goliardica e rilassata di un periodo, c’è da dire che esistono davvero delle città dove si vive meglio rispetto ad altre.

La società di consulenza Mercer ha stilato la classifica delle 10 città più vivibili al mondo. Tra i parametri di riferimento presi in considerazione troviamo: i salari, la quantità delle infrastrutture e le attività culturali. Scopriamo insieme di quali città si tratta.

1. Vienna. La capitale austriaca, rappresenta il modello globale dell’urbanistica, nota per la sua eredità musicale e culturale è sede di agenzie internazionali come l’A.I.E.A. (Agenzia internazionale per l’energia atomica) e l’O.P.E.C. (Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio) si guadagna per il quarto anno consecutivo il primo posto.

2. Zurigo. E’ un microcosmo equilibrato tra le bellezze architettoniche, quelle dei parchi naturali e più di 50 musei. E’ una  delle città più costose del mondo, ma vanta allo stesso tempo i migliori stipendi.

3. Auckland, Nuova Zelanda. E’ la città più grande della Nuova Zelanda, ricca di bellezze naturali uniche. La sua conoscenza la deve anche alla famosa Trilogia “Il signore degli anelli”, che ha portato molti interessati a visitare queste terre tra il Pacifico e il Mar di Tasmania.

4.Monaco di Baviera. E’ una tra le città con il più alto tasso di potere d’acquisto in Germania, ma è anche la ridente capitale della birra. Cosmopolita e accogliente si conquista il quarto posto.

5. Vancouver (Canada). Senza dubbio fortemente multiculturale: la presenza degli asiatici è predominate, non a caso il cinese è la seconda lingua. La presenza sia del mare che della montagna e di ottime infrastrutture rende questa città adatta ad ogni gusto.

6. Dusseldorf (Germania). Ben posizionata sul Reno, è una città che tra arte, negozi e architettura ha sicuramente molto da offrire. E’ nota per le sue fiere internazionali e per il festival lungo il Reno e, naturalmente per la Kö (Königsalle), la via commerciale più famosa di Düsseldorf.

7. Francoforte. E’ il centro finanziario della Germania e uno dei principali d’Europa, ma non solo! E’ anche una città ricca di monumenti storici e architettura ultramoderna, dove è possibile conoscere la tradizione gastronomica tedesca.

8. Ginevra. E’ un centro aperto sull’economia internazionale: vi sono presenti un centinaio di banche estere. Ed è anche la sede di importanti società internazionali come Caterpillar e Electronic Arts. Ginevra è poi una città d’arte e cultura, ricca di musei e biblioteche.

9. Copenaghen. Capitale della Danimarca, rappresenta il centro finanziario della Scandinavia. Per vivere in città basta avere la bici: è infatti considerata una delle “bicycle-friendly cities” al mondo!

10. Berna e Sydney. Sono a pari merito per l’ultimo posto in classifica. Sono infatti le città europee a dominare la lista grazie alle infrastrutture di alta qualità, come ad esempio i mezzi pubblici!

Quindi, non rimane che fare le valigie e volare alla volta della capitale austriaca.

By Costanza